Gennaio 2017

Gentile cliente, con la presente desideriamo fornirLe uno scadenziario dei principali adempimenti e termini di pagamento previsti per il mese di gennaio 2017 in modo da poterle consentire una programmazione per adempiere a quelli di sua spettanza e, nel caso in cui non si avvalga dell’assistenza dello Studio per la trasmissione telematica dei Modelli F.24, possa così pianificare il ritiro presso la nostra segreteria.

Le scadenze di Gennaio 2017

Scadenza

Tributo/Contributo

Soggetto obbligato

Adempimento

1 Domenica

Prelievo erariale unico (PREU)

Concessionari titolari delle autorizzazioni per gli apparecchi da gioco di cui all’art. 110 co. 6 lett. b) del TULPS, collegati alla rete telematica

Comunicazione in via telematica all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli delle somme giocate da ciascun apparecchio, in relazione al periodo contabile (bimestre) precedente

3 Martedì

Prelievo erariale unico (PREU)

Concessionari titolari delle autorizzazioni per gli apparecchi da gioco di cui all’art. 110 co. 6 lett. a) del TULPS, collegati alla rete telematica

Comunicazione in via telematica all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli delle somme giocate da ciascun apparecchio, in relazione al periodo contabile (bimestre) precedente

5 Giovedì

Imposta sugli intrattenimenti ed IVA

Società e associazioni sportive dilettantistiche, pro loco, bande musicali, cori e compagnie teatrali amatoriali, associazioni filodrammatiche, di musica e danza popolare

Termine per l’annotazione sull’apposito prospetto degli abbonamenti rilasciati nel mese di dicembre

9 Lunedì

Imposte dirette

Strutture alberghiere

Termine iniziale, a partire dalle ore 10:00, per la registrazione sul Portale dei Procedimenti del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo (https://procedimenti.beniculturali.gov.it), al fine di presentare in via telematica le domande di concessione del credito d’imposta per interventi di riqualificazione:

  • in relazione ai costi sostenuti nell’anno 2016;

  • a partire dalle ore 10:00 del 30.1.2017 e fino alle ore 16:00 del 3.2.2017 (rileva l’ordine cronologico di presentazione)

10 Martedì

Contributi INPS

Datori di lavoro domestico

Versamento, in via telematica o mediante bollettino MAV, dei contributi relativi al trimestre ottobre-dicembre

12 Giovedì

IRPEF, relative addizionali e imposte sostitutive

Dipendenti e titolari di redditi assimilati al lavoro dipendente

Comunicazione al sostituto d’imposta dei redditi di lavoro dipendente e assimilati percepiti nel corso di precedenti rapporti di lavoro, allo scopo di considerarli nell’effettuazione del conguaglio di fine anno, con consegna delle relative Certificazioni Uniche

15 Domenica

IRPEF

Dipendenti, pensionati e titolari di redditi assimilati al lavoro dipendente

Versamento con il modello F24 degli importi delle ritenute e dei relativi interessi dello 0,50% mensile, derivanti dal conguaglio per il periodo d’imposta 2015 che al termine del 2016 il sostituto d’imposta non ha potuto trattenere:

  • per incapienza delle retribuzioni, pensioni o compensi corrisposti;

  • oppure per cessazione del rapporto di lavoro.

Il sostituto d’imposta deve comunicare al lavoratore o pensionato gli importi che deve versare direttamente

15 Domenica

IRPEF, relative addizionali e imposte sostitutive

Sostituti d’imposta

Comunicazione ai propri dipendenti, pensionati, collaboratori coordinati e continuativi e titolari di alcuni altri redditi assimilati al lavoro dipendente, di voler prestare assistenza fiscale (modelli 730/2017)

15 Domenica

IVA

Soggetti con partita IVA

Termine per emettere le fatture, eventualmente in forma semplificata, relative:

  • alle cessioni di beni la cui consegna o spedizione risulta da documento di trasporto o da altro documento idoneo a identificare i soggetti tra i quali è effettuata l’operazione, effettuate nel mese precedente;

  • alle prestazioni di servizi individuabili attraverso idonea documentazione, effettuate nel mese precedente nei confronti del medesimo soggetto;

  • alle prestazioni di servizi “generiche” effettuate nel mese precedente a soggetti passivi stabiliti nel territorio di un altro Stato membro dell’Unione europea, non soggette all’imposta;

  • alle prestazioni di servizi “generiche” rese o ricevute (autofattura) da un soggetto passivo stabilito fuori dell’Unione europea, effettuate nel mese precedente;

  • alle cessioni comunitarie non imponibili, effettuate nel mese precedente.

Le fatture devono essere registrate entro il termine di emissione e con riferimento al mese di effettuazione delle operazioni.

15 Domenica

IVA

Soggetti con partita IVA che effettuano acquisti intracomunitari

Annotazione nel registro acquisti e in quello delle vendite delle fatture di acquisto intracomunitarie ricevute nel mese precedente, con riferimento a tale mese

15 Domenica

IVA

Soggetti con partita IVA che effettuano acquisti intracomunitari

I soggetti che hanno effettuato acquisti intracomunitari di beni o servizi, se non hanno ricevuto la relativa fattura entro il secondo mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione, devono emettere autofattura relativa alle operazioni effettuate nel terzo mese precedente

15 Domenica

IVA

Soggetti con partita IVA che effettuano acquisti intracomunitari

I soggetti che hanno effettuato acquisti intracomunitari di beni o servizi, se hanno ricevuto una fattura indicante un corrispettivo inferiore a quello reale, devono emettere autofattura integrativa in relazione alle fatture registrate nel mese precedente

15 Domenica

IVA

Soggetti con partita IVA

Termine per l’annotazione riepilogativa mensile, sul registro dei corrispettivi, delle operazioni effettuate nel mese precedente per le quali è stato emesso lo scontrino fiscale o la ricevuta fiscale

15 Domenica

IVA

Soggetti con partita IVA

Termine per la registrazione di un unico documento riepilogativo contenente tutte le fatture attive emesse nel mese precedente, di importo inferiore a 300,00 euro.

Il documento riepilogativo sostituisce la registrazione di ogni singola fattura e deve contenere:

  • i numeri delle fatture cui si riferisce;

  • l’imponibile complessivo;

  • l’IVA distinta per aliquota

15 Domenica

Imposte dirette e IVA

Imprese operanti nel settore della grande distribuzione commerciale o di servizi

Trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate, distintamente per ciascun punto vendita e per ciascuna giornata, dell’ammontare dei corrispettivi delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi, relativi al mese precedente, in sostituzione dell’obbligo di certificazione mediante ricevuta o scontrino fiscale, a seguito dell’esercizio dell’apposita opzione

15 Domenica

IRES, IRAP e IVA

Associazioni sportive dilettantistiche, senza scopo di lucro e pro loco che hanno esercitato l’opzione per il regime della L. 16.12.91 n. 398

Termine per annotare nel modello di prospetto riepilogativo previsto per i c.d. contribuenti “supersemplificati”, approvato con il DM 11.2.97, l’ammontare dei corrispettivi e di qualsiasi altro provento conseguiti nell’esercizio di attività commerciali nel mese precedente. Devono essere distintamente annotati nel prospetto:

  • i proventi che non costituiscono reddito imponibile per le associazioni sportive dilettantistiche, ai sensi dell’art. 25 co. 1 della L. 13.5.99 n. 133;

  • le plusvalenze patrimoniali;

  • le operazioni intracomunitarie ai sensi dell’art. 47 del DL 30.8.93 n. 331, conv. L. 29.10.93 n. 427.

Il prospetto deve essere numerato progressivamente prima di essere messo in uso

15 Domenica

IRES, IRAP e IVA

Enti non commerciali che determinano forfettariamente il reddito ex art. 145 del TUIR

Termine per annotare l’ammontare complessivo, distinto per aliquota, delle operazioni fatturate nel mese precedente:

  • nei registri previsti ai fini IVA;

  • ovvero nel modello di prospetto riepilogativo previsto per i c.d. contribuenti “supersemplificati”, approvato con il DM 11.2.97. Il prospetto deve essere numerato progressivamente prima di essere messo in uso

16 Lunedì

IMU

Soggetti passivi

Regolarizzazione degli omessi, insufficienti o tardivi versamenti relativi al saldo dell’IMU dovuta per l’anno 2016, la cui scadenza del termine era il 16.12.2016, con la sanzione ridotta dell’1,5%, oltre agli interessi legali

16 Lunedì

TASI

Soggetti passivi

Regolarizzazione degli omessi, insufficienti o tardivi versamenti relativi al saldo della TASI dovuta per l’anno 2016, la cui scadenza del termine era il 16.12.2016, con la sanzione ridotta dell’1,5%, oltre agli interessi legali

16 Lunedì

Addizionale regionale IRPEF

Sostituti d’imposta che corrispondono redditi di lavoro dipendente e assimilati

Versamento addizionale regionale all’IRPEF relativa ai conguagli effettuati nel mese precedente per cessazione dei rapporti di lavoro dipendente e assimilati

16 Lunedì

Addizionale comunale IRPEF

Sostituti d’imposta che corrispondono redditi di lavoro dipendente e assimilati

Versamento addizionale comunale IRPEF relativa ai conguagli effettuati nel mese precedente per cessazione dei rapporti di lavoro dipendente e assimilati

16 Lunedì

Contributi INPS

Datori di lavoro

Versamento dei contributi relativi al mese precedente

16 Lunedì

Contributi INPS

Imprenditori agricoli professionali, coltivatori diretti, coloni e mezzadri

Versamento della quarta e ultima rata dei contributi dovuti per l’anno 2016

16 Lunedì

Contributo INPS ex L. 335/95

Soggetti che hanno erogato compensi a collaboratori coordinati e continuativi

Versamento del contributo INPS sui compensi per collaborazioni coordinate e continuative erogati nel mese precedente

16 Lunedì

Contributo INPS ex L. 335/95

Soggetti che hanno erogato provvigioni per vendite a domicilio

Versamento del contributo INPS sul 78% delle provvigioni erogate nel mese precedente. L’obbligo contributivo si applica solo qualora il reddito annuo derivante da tali attività sia superiore a 5.000,00 euro e solo per la parte eccedente tale limite

16 Lunedì

Contributo INPS ex L. 335/95

Soggetti che hanno erogato borse di studio per la frequenza di corsi di dottorato di ricerca, oppure assegni di ricerca o per attività di tutoraggio

Versamento del contributo INPS sulle borse di studio e sugli assegni erogati nel mese precedente

16 Lunedì

Contributo INPS ex L. 335/95

Soggetti che hanno erogato compensi a spedizionieri doganali

Versamento del contributo INPS sui compensi erogati nel mese precedente

16 Lunedì

Contributo INPS ex L. 335/95

Associanti che hanno erogato utili ad associati in partecipazione che apportano esclusivamente lavoro

Versamento del contributo INPS sugli utili erogati nel mese precedente

16 Lunedì

Contributo INPS ex L. 335/95

Soggetti che hanno erogato compensi a lavoratori autonomi occasionali

Versamento del contributo INPS sui compensi erogati nel mese precedente, a condizione che il reddito annuo derivante da tali attività sia superiore a 5.000,00 euro e solo per la parte eccedente tale limite

16 Lunedì

Contributi ENPALS

Soggetti che svolgono attività nell’ambito dello spettacolo e dello sport

Versamento dei contributi relativi al mese precedente per i lavoratori dello spettacolo e gli sportivi professionisti

16 Lunedì

Imposta sugli intrattenimenti

Soggetti che svolgono attività di intrattenimento in modo continuativo

Termine per il versamento dell’imposta relativa alle attività di intrattenimento svolte nel mese solare precedente

16 Lunedì

Imposta sugli intrattenimenti ed IVA

Gestori di apparecchi da divertimento e intrattenimento

Pagamento degli importi dovuti sulla base degli imponibili forfettari medi annui, in relazione agli apparecchi e congegni installati a dicembre

16 Lunedì

IRPEF

Sostituti d’imposta

Regolarizzazione degli adempimenti relativi al versamento delle ritenute del mese di settembre, la cui scadenza del termine era il 17.10.2016, con la sanzione ridotta dell’1,67%, oltre agli interessi legali

16 Lunedì

IRPEF

Sostituti d’imposta

Regolarizzazione degli adempimenti relativi al versamento delle ritenute del mese di novembre, la cui scadenza del termine era il 16.12.2016, con la sanzione ridotta dell’1,5%, oltre agli interessi legali

16 Lunedì

IRPEF

Sostituti d’imposta che corrispondono redditi di lavoro dipendente

Versamento delle ritenute alla fonte operate nel mese precedente sui redditi di lavoro dipendente, comprese le indennità per la cessazione del rapporto di lavoro (es. TFR)

16 Lunedì

Imposta sostitutiva IRPEF e relative addizionali del 10%

Datori di lavoro del settore privato

Versamento dell’imposta sostitutiva applicata sulle somme erogate nel mese precedente in relazione ad incrementi di produttività, redditività, qualità, efficienza ed innovazione o a partecipazione agli utili dell’impresa

16 Lunedì

IRPEF

Sostituti d’imposta che corrispondono redditi assimilati al lavoro dipendente

Versamento delle ritenute alla fonte operate nel mese precedente sui redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente

16 Lunedì

Contributo di solidarietà del 3%

Sostituti d’imposta che erogano redditi di lavoro dipendente e/o assimilati

Versamento del contributo di solidarietà del 3% dovuto sui redditi di importo superiore ai 300.000,00 euro lordi annui, trattenuto in sede di conguaglio di fine anno effettuato a dicembre

16 Lunedì

Addizionale del 10%

Soggetti operanti nel settore finanziario

Versamento dell’addizionale del 10% dovuta sui compensi corrisposti nel mese precedente a dirigenti e amministratori, sotto forma di bonus e stock options, che eccedono la parte fissa della retribuzione

16 Lunedì

IRPEF

Sostituti d’imposta che corrispondono redditi di lavoro autonomo o redditi diversi

Versamento delle ritenute alla fonte operate nel mese precedente sui redditi di lavoro autonomo e sui redditi diversi ex art. 67 co. 1 lett. l) del TUIR

16 Lunedì

IRPEF

Condominio che corrisponde corrispettivi per appalti di opere o servizi

Versamento delle ritenute alla fonte operate nel mese precedente sui corrispettivi dovuti per prestazioni relative a contratti di appalto di opere o servizi:

  • effettuate nell’esercizio di impresa;

  • oppure qualificabili come redditi diversi ai sensi dell’art. 67 co. 1 lett. i) del TUIR

16 Lunedì

IRPEF

Sostituti d’imposta che corrispondono provvigioni

Versamento delle ritenute alla fonte operate nel mese precedente sulle provvigioni inerenti a rapporti di commissione, agenzia, mediazione, rappresentanza di commercio e procacciamento di affari

16 Lunedì

IRPEF

Sostituti d’imposta che corrispondono redditi di capitale esclusi i dividendi

Versamento delle ritenute alla fonte operate nel mese precedente sugli interessi e altri redditi di capitale (esclusi i dividendi

16 Lunedì

IRPEF

Sostituti d’imposta che corrispondono dividendi

Versamento delle ritenute alla fonte:

  • operate sugli utili in denaro corrisposti nel trimestre precedente;

  • corrisposte dai soci per distribuzione di utili in natura nel trimestre precedente

16 Lunedì

IRPEF

Sostituti d’imposta che corrispondono compensi per avviamento e contributi

Versamento delle ritenute alla fonte operate nel mese precedente sui compensi per avviamento commerciale e sui contributi degli enti pubblici

16 Lunedì

IRPEF

Sostituti d’imposta che corrispondono premi e vincite

Versamento delle ritenute alla fonte operate nel mese precedente sui premi e sulle vincite

16 Lunedì

IRPEF e IRES

Banche e Poste

Versamento delle ritenute alla fonte operate nel mese precedente sui bonifici di pagamento delle spese di recupero del patrimonio edilizio o di riqualificazione energetica degli edifici, che beneficiano della prevista detrazione d’imposta

16 Lunedì

IVA

Soggetti con partita IVA – Regime mensile

Regolarizzazione degli adempimenti relativi al versamento del mese di settembre, la cui scadenza del termine era il 17.10.2016, con la sanzione ridotta dell’1,67%, oltre agli interessi legali

16 Lunedì

IVA

Soggetti con partita IVA – Regime mensile

Regolarizzazione degli adempimenti relativi al versamento del mese di novembre, la cui scadenza del termine era il 16.12.2016, con la sanzione ridotta dell’1,5%, oltre agli interessi legali

16 Lunedì

IVA

Soggetti con partita IVA – Regime mensile

Liquidazione dell’IVA relativa al mese precedente e versamento dell’IVA a debito13. È possibile il versamento trimestrale, senza applicazione degli interessi, dell’IVA relativa ad operazioni derivanti da contratti di subfornitura, qualora per il pagamento del prezzo sia stato pattuito un termine successivo alla consegna del bene o alla comunicazione dell’avvenuta esecuzione della prestazione di servizi

16 Lunedì

IVA

Soggetti con partita IVA, in regime mensile, che affidano la tenuta della contabilità a terzi e ne hanno dato comunicazione all’ufficio delle Entrate

Liquidazione dell’IVA relativa al mese precedente e versamento dell’IVA a debito, facendo riferimento all’imposta divenuta esigibile nel secondo mese precedente13. È possibile il versamento trimestrale, senza applicazione degli interessi, dell’IVA relativa ad operazioni derivanti da contratti di subfornitura, qualora per il pagamento del prezzo sia stato pattuito un termine successivo alla consegna del bene o alla comunicazione dell’avvenuta esecuzione della prestazione di servizi

16 Lunedì

IVA

Persone fisiche fino a 30.000,00 euro di volume d’affari che rimangono nel regime dei c.d. “contribuenti minimi”

Versamento dell’IVA relativa agli acquisti intracomunitari e alle altre operazioni di acquisto di cui risultino debitori d’imposta, effettuate nel mese precedente

16 Lunedì

IVA

Persone fisiche rientranti nel nuovo regime fiscale forfettario

Versamento dell’IVA relativa alle operazioni per le quali risultino debitori dell’imposta, effettuate nel mese precedente

16 Lunedì

Imposta sostitutiva sui capital gain

Banche, Poste, SIM, SGR, società fiduciarie e altri intermediari finanziari

Versamento dell’imposta sostitutiva applicata nel secondo mese precedente, in relazione ai contribuenti in regime di “risparmio amministrato”

16 Lunedì

Imposta sostitutiva sui redditi di capitale e sui capital gain

Banche, SIM, SGR, società fiduciarie e altri intermediari finanziari

Versamento dell’imposta sostitutiva relativa ai contribuenti in regime di “risparmio gestito”, in caso di revoca del mandato di gestione nel secondo mese precedente

16 Lunedì

Tobin tax

Banche, altri intermediari finanziari e notai che intervengono nelle operazioni, ovvero contribuente in assenza di tali soggetti

Versamento dell’imposta relativa ai trasferimenti aventi ad oggetto azioni, altri strumenti finanziari partecipativi, e titoli rappresentativi, nonché alle relative operazioni ad alta frequenza, effettuati nel mese precedente

16 Lunedì

Tobin tax

Banche, altri intermediari finanziari e notai che intervengono nelle operazioni, ovvero contribuente in assenza di tali soggetti

Versamento dell’imposta relativa alle operazioni su strumenti finanziari derivati e alle relative operazioni ad alta frequenza, effettuate nel mese precedente

20 Venerdì

INAIL

Piccole e micro imprese operanti nel settore agricolo

Termine finale, entro le ore 18:00, per la compilazione telematica, sul sito dell’INAIL, delle domande di contributo per l’acquisto di trattori e macchine agricole o forestali, caratterizzati da soluzioni innovative per l’abbattimento delle emissioni inquinanti, la riduzione del rischio rumore, il miglioramento del rendimento e della sostenibilità globali delle aziende agricole. La data e gli orari di apertura e chiusura dello sportello informatico per l’invio delle domande saranno pubblicati sul sito dell’INAIL, a partire dal 30.3.2017

20 Venerdì

Contributo CONAI

Produttori di imballaggi o di materiali di imballaggi – Importatori

Liquidazione del contributo dovuto per il mese precedente e invio telematico al Consorzio Nazionale Imballaggi (CONAI) delle relative dichiarazioni. Se il contributo annuo dovuto non supera 31.000,00 euro per singolo materiale (o complessivamente per le importazioni forfetizza- te), la dichiarazione può essere presentata trimestralmente; se tale importo non supera 1.000,00 euro annui può essere presentata un’unica dichiarazione annuale. È stata prevista l’esenzione dalla dichiarazione e dal versamento per importi complessivi annui del contributo fino a 50,00 euro per singolo materiale ovvero 100,00 euro annui nell’ipotesi di calcolo forfettario del contributo per le importazioni. Il versamento del contributo risultante dalla dichiarazione deve essere effettuato solo dopo il ricevimento della fattura inviata dal CONAI

20 Venerdì

Contributo CONAI

Produttori di imballaggi o di materiali di imballaggi – Importatori

Liquidazione del contributo dovuto per il trimestre precedente e invio telematico al Consorzio Nazionale Imballaggi (CONAI) delle relative dichiarazioni. La dichiarazione trimestrale può essere presentata se il contributo annuo dovuto non supera i 31.000,00 euro per singolo materiale (o complessivamente per le importazioni forfettizzate); se tale importo non supera i 1.000,00 euro annui può essere presentata un’unica dichiarazione annuale. È stata prevista l’esenzione dalla dichiarazione e dal versamento per importi complessivi annui del contributo fino a 50,00 euro per singolo materiale ovvero 100,00 euro annui nell’ipotesi di calcolo forfettario del contributo per le importazioni. Il versamento del contributo risultante dalla dichiarazione deve essere effettuato solo dopo il ricevimento della fattura inviata dal CONAI

20 Venerdì

Contributo CONAI

Produttori di imballaggi o di materiali di imballaggi – Importatori

Liquidazione del contributo dovuto per l’anno precedente e invio telematico al Consorzio Nazionale Imballaggi (CONAI) delle relative dichiarazioni. La dichiarazione annuale può essere presentata se il contributo annuo dovuto non supera 1.000,00 euro per singolo materiale (o complessivamente per le importazioni forfettizzate).

È stata prevista l’esenzione dalla dichiarazione e dal versamento per importi complessivi annui del contributo fino a 50,00 euro per singolo materiale ovvero 100,00 euro annui nell’ipotesi di calcolo forfettario del contributo per le importazioni. Il versamento del contributo risultante dalla dichiarazione deve essere effettuato solo dopo il ricevimento della fattura inviata dal CONAI

20 Venerdì

IRPEF e IRES

Fabbricanti degli apparecchi misuratori fiscali e laboratori di verificazione periodica abilitati

Trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate, direttamente o tramite intermediario abilitato, dei dati relativi alle operazioni di verificazione periodica degli apparecchi misuratori fiscali che sono state effettuate nel trimestre ottobre-dicembre

20 Venerdì

IVA

Soggetti passivi domiciliati o residenti fuori dall’Unione europea, identificati in Italia

Presentazione all’Agenzia delle Entrate, in via telematica, della dichiarazione relativa ai servizi di telecomunicazione, teleradiodiffusione o elettronici resi a committenti non soggetti passivi IVA domiciliati o residenti nell’Unione europea, in relazione al trimestre solare precedente, e versamento della relativa imposta. La dichiarazione deve essere presentata anche in mancanza di operazioni

20 Venerdì

IVA

Soggetti passivi domiciliati o residenti in Italia, ivi identificati, oppure operatori extracomunitari con stabile organizzazione in Italia

Presentazione all’Agenzia delle Entrate, in via telematica, della dichiarazione relativa ai servizi di telecomunicazione, teleradiodiffusione o elettronici resi a committenti non soggetti passivi IVA domiciliati o residenti negli altri Stati dell’Unione europea, in relazione al trimestre solare precedente, e versamento della relativa imposta. La dichiarazione deve essere presentata anche in mancanza di operazioni

20 Venerdì

Prelievo erariale unico (PREU)

Soggetti proprietari, possessori o detentori di apparecchi per il gioco lecito ex art. 110 co. 6 del TULPS, concessionari della rete telematica, altri soggetti che svolgono attività funzionali alla raccolta delle giocate

Termine per presentare al competente ufficio Regionale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, in via telematica, la richiesta di rinnovo per l’anno in corso dell’iscrizione nell’apposito elenco, in presenza dei previsti requisiti

22 Domenica

Prelievo erariale unico (PREU)

Concessionari titolari delle autorizzazioni per gli apparecchi da gioco di cui all’art. 110 co. 6 del TULPS, collegati alla rete telematica

Versamento a saldo per il periodo contabile novembre-dicembre dell’anno precedente. L’eventuale credito è utilizzato in compensazione in sede di versamento del saldo annuale

22 Domenica

Canone di concessione

Concessionari titolari delle autorizzazioni per gli apparecchi da gioco di cui all’art. 110 co. 6 del TULPS, collegati alla rete telematica

Versamento del canone di concessione dovuto per il periodo contabile novembre dicembre dell’anno precedente

25 Mercoledì

IVA

Soggetti che hanno effettuato operazioni intracomunitarie

Presentazione in via telematica dei modelli INTRASTAT relativi al mese di dicembre

25 Mercoledì

IVA

Soggetti che hanno effettuato operazioni intracomunitarie

Presentazione in via telematica dei modelli INTRASTAT relativi al trimestre ottobre dicembre

25 Mercoledì

IVA

Soggetti che hanno effettuato operazioni intracomunitarie e che nel mese di dicembre hanno superato la soglia di 50.000,00 euro per la presentazione trimestrale dei modelli INTRASTAT

Presentazione in via telematica dei modelli INTRASTAT, appositamente contrassegnati, relativi ai mesi di ottobre, novembre e dicembre. La periodicità mensile deve essere mantenuta anche nei mesi successivi, per almeno quattro trimestri consecutivi

25 Mercoledì

Contributi ENPAIA

Datori di lavoro agricolo

Versamento dei contributi relativi al mese precedente per gli impiegati agricoli e presentazione della relativa denuncia

26 Giovedì

IVA

Soggetti con partita IVA

Regolarizzazione degli adempimenti relativi al versamento all’acconto IVA, la cui scadenza del termine era il 27.12.2016, con la sanzione ridotta dell’1,5%, oltre agli interessi legali

27 Venerdì

Imposte dirette

Strutture alberghiere

Termine finale, entro le ore 16:00, per la registrazione sul Portale dei Procedimenti del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo https://procedimenti.beniculturali.gov.it, al fine di presentare in via telematica le domande di concessione del credito d’imposta per interventi di riqualificazione:

  • in relazione ai costi sostenuti nell’anno 2016;

  • a partire dalle ore 10:00 del 30.1.2017 e fino alle ore 16:00 del 3.2.2017 (rileva l’ordine cronologico di presentazione)

28 Sabato

IRPEF, IRES e IRAP

Persone fisiche, società di persone, soggetti IRES “solari”

Termine per presentare i modelli integrativi UNICO 2016 e IRAP 2016, al fine di modificare la originaria richiesta di rimborso dell’eccedenza d’imposta in opzione per la compensazione del credito

28 Sabato

Prelievo erariale unico (PREU)

Concessionari titolari delle autorizzazioni per gli apparecchi da gioco di cui all’art. 110 co. 6 del TULPS, collegati alla rete telematica

Primo versamento per il periodo contabile gennaio-febbraio, pari al 25% del tributo dovuto per il periodo contabile settembre ottobre dell’anno precedente

28 Sabato

Imposte dirette

Strutture alberghiere

Termine iniziale, a partire dalle ore 10:00, per l’invio telematico delle domande di concessione del credito d’imposta per interventi di riqualificazione:

Le domande possono essere presentate entro le ore 16:00 del 3.2.2017; rileva l’ordine cronologico di presentazione

30 Lunedì

Imposta di registro

Locatore/locatario

Registrazione nuovi contratti di locazione di immobili con decorrenza inizio mese e pagamento della relativa imposta. Versamento dell’imposta anche per i rinnovi e le annualità di contratti di locazione con decorrenza inizio mese

31 Martedì

IRPEF e relative addizionali

Medici e altri professionisti sanitari, farmacie e altre strutture sanitarie, o soggetti dagli stessi delegati

Termine per la trasmissione telematica, al Sistema Tessera Sanitaria del Ministero dell’Economia e delle Finanze, ai fini della precompilazione dei modelli 730/2017 e UNICO 2017 PF, dei dati relativi:

  • alle spese sanitarie sostenute nel 2016;

  • ai rimborsi effettuati nel 2016 per prestazioni non erogate o parzialmente erogate

31 Martedì

IRPEF e relative addizionali

Iscritti agli Albi professionali dei veterinari, o soggetti dagli stessi delegati

Termine per la trasmissione telematica, al Sistema Tessera Sanitaria del Ministero dell’Economia e delle Finanze, ai fini della precompilazione dei modelli 730/2017 e UNICO 2017 PF, dei dati relativi:

  • alle spese veterinarie sostenute nel 2016;

  • riguardanti gli animali legalmente detenuti a scopo di compagnia o per la pratica sportiva

31 Martedì

IRPEF e relative addizionali

Persone fisiche

Termine per esercitare, in relazione alle spese sanitarie sostenute nel 2016, l’opposizione al relativo trattamento dei dati ai fini della precompilazione dei modelli 730/2017 e UNICO 2017 PF, effettuando un’apposita comunicazione all’Agenzia delle Entrate:

  • contenente la tipologia di spesa da escludere, il proprio codice fiscale, gli altri dati anagrafici previsti e il numero di identificazione posto sul retro della tessera sanitaria con la relativa data di scadenza;

  • mediante posta elettronica, via telefono o recandosi personalmente presso un qualsiasi ufficio territoriale dell’Agenzia

31 Martedì

IRPEF e relative addizionali

Persone fisiche

Termine per richiedere, accedendo al Sistema Tessera Sanitaria, la cancellazione di singole spese sanitarie sostenute nel 2016, affinché non siano comunicate all’Agenzia delle Entrate per l’inserimento nei modelli 730/2017 e UNICO 2017 PF precompilati

31 Martedì

Canone RAI

Persone fisiche titolari di utenze per la fornitura di energia elettrica per uso domestico residenziale

Termine per presentare all’Agenzia delle Entrate, tramite il servizio postale o mediante trasmissione telematica (anche tramite PEC), l’autocertificazione, con effetto per l’anno 2017, riguardante:

  • la non detenzione di un apparecchio televisivo da parte di alcun componente della famiglia anagrafica, in alcuna delle abitazioni per le quali il dichiarante è titolare di utenza di fornitura di energia elettrica;

  • la non detenzione, da parte di alcun componente della famiglia anagrafica in alcuna delle abitazioni per le quali il dichiarante è titolare di utenza di fornitura di energia elettrica, di un apparecchio televisivo ulteriore rispetto a quello per cui è stata presentata una denunzia di cessazione dell’abbonamento radio-televisivo per “suggellamento”.

La presentazione dell’autocertificazione:

  • entro il termine in esame potrebbe comportare la richiesta di rimborso dell’addebito in bolletta della prima rata del canone;

  • dall’1.2.2017 ed entro il 30.6.2017, ha effetto solo per il secondo semestre 2017

31 Martedì

Imposte dirette

Contribuenti titolari di redditi dominicali e agrari

Termine per denunciare al competente ufficio provinciale dell’Agenzia delle Entrate le variazioni dei redditi dominicali e agrari dei terreni verificatesi nell’anno precedente

31 Martedì

Imposta di bollo

Soggetti autorizzati all’assolvimento dell’imposta di bollo in modo virtuale

Presentazione all’Agenzia delle Entrate, mediante trasmissione telematica diretta o tramite intermediari, della dichiarazione contenente i dati e le informazioni relative agli atti e ai documenti emessi nell’anno precedente, al fine di:

  • liquidare l’imposta di bollo ancora dovuta per l’anno precedente;

  • procedere alla liquidazione provvisoria dell’imposta di bollo dovuta in modo virtuale per l’anno in corso.

Tale dichiarazione comprende anche gli atti presentati all’ufficio del Registro delle imprese su supporto magnetico o trasmessi in via telematica

31 Martedì

Imposta di bollo

Soggetti iscritti al Registro imprese diversi dagli imprenditori individuali e da quelli iscritti solo al REA

Presentazione all’ufficio delle Entrate di una dichiarazione contenente il numero degli atti presentati nell’anno precedente al Registro delle imprese su supporto informatico o mediante trasmissione telematica.

Sulla base di tale dichiarazione, l’ufficio liquida l’imposta di bollo “virtuale” dovuta a saldo per l’anno precedente ed in acconto per l’anno in corso, che deve essere versata dal contribuente entro 20 giorni dalla notifica del relativo avviso

31 Martedì

Contributo revisori legali

Soggetti che al 1° gennaio risultano iscritti nel Registro dei revisori legali, anche nella Sezione separata dei revisori inattivi

Versamento del contributo annuale per l’anno in corso, al fine di garantire la copertura delle spese necessarie alla tenuta del Registro

31 Martedì

Contributo amministratori giudiziari

Soggetti iscritti all’Albo degli amministratori giudiziari dei beni sequestrati o confiscati

Termine per versare il contributo annuale di 100,00 euro dovuto per la tenuta dell’Albo. L’attestazione del pagamento deve essere inviata al Ministero della Giustizia, entro il 30 aprile, accedendo all’area riservata

31 Martedì

IRPEF, relative addizionali e imposte sostitutive

Dipendenti, pensionati, collaboratori e titolari di alcuni altri redditi assimilati al lavoro dipendente

Versamento con il modello F24, applicando gli interessi dello 0,4% mensile, degli importi derivanti dalla liquidazione del modello 730/2016, che il sostituto d’imposta non ha potuto trattenere per incapienza delle retribuzioni, pensioni o compensi corrisposti. Il sostituto d’imposta deve comunicare al soggetto che ha presentato il modello 730/2016 gli importi che deve versare direttamente

31 Martedì

Contributi INPS commercianti

Soggetti che esercitano, in qualità di titolari o coadiutori, attività commerciale al minuto

Termine per presentare all’INPS la domanda di concessione dell’indennizzo per la cessazione dell’attività commerciale (c.d. ”rottamazione dei negozi”) nel periodo compreso tra l’1.1.2009 ed il 31.12.2016. A tali fini occorre essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • un’età superiore a 62 anni (se uomini) ovvero superiore a 57 anni (se donne);

  • iscrizione da almeno 5 anni alla Gestione INPS commercianti;

  • riconsegna delle eventuali autorizzazioni per l’esercizio dell’attività;

  • cancellazione del soggetto titolare dell’attività dal Registro delle imprese

31 Martedì

Contributi previdenziali e premi INAIL

Datori di lavoro, committenti e associanti in partecipazione

Termine per la registrazione sul libro unico del lavoro dei dati relativi al mese precedente. In relazione ai dati variabili delle retribuzioni, la registrazione può avvenire con un differimento di un mese

31 Martedì

Contributi INPS

Datori di lavoro

Termine per effettuare la trasmissione telematica, direttamente o tramite intermediario, delle denunce retributive e contributive dei lavoratori dipendenti, modelli “UNIEMENS”, relative al mese precedente

31 Martedì

IRPEF e contributi

Datori di lavoro

Trasmissione telematica al competente ufficio del prospetto informativo relativo alle assunzioni obbligatorie dei soggetti disabili e delle altre categorie protette, con riferimento alla situazione occupazionale al 31 dicembre dell’anno precedente. L’invio del prospetto deve avvenire se, rispetto all’ultimo prospetto inviato, avvengono cambiamenti nella situazione occupazionale tali da modificare l’obbligo o da incidere sul computo della quota di riserva

31 Martedì

Contributi INPS

Datori di lavoro agricolo

Presentazione in via telematica della denuncia contributiva della manodopera occupata, concernente gli operai agricoli a tempo indeterminato e determinato (modello DMAG), relativa al trimestre ottobre-dicembre

31 Martedì

Contributo INPS ex L. 335/95

Committenti e associanti in partecipazione

Termine per effettuare la trasmissione telematica, direttamente o tramite intermediario, delle denunce modelli “UNIEMENS” relative ai compensi corrisposti nel mese precedente ai:

  • collaboratori coordinati e continuativi;

  • lavoratori autonomi occasionali;

  • venditori a domicilio;

  • associati in partecipazione che apportano esclusivamente lavoro;

  • altri soggetti iscritti alla Gestione separata INPS ex L. 335/95

31 Martedì

Contributi ENPALS

Soggetti che svolgono attività nell’ambito dello spettacolo e dello sport

Presentazione in via telematica della denuncia contributiva relativa al mese precedente, tramite il flusso “UNIEMENS”

31 Martedì

IRPEF e IRES

Preponenti di agenti e rappresentanti

Termine per:

  • consegnare all’agente o rappresentante un estratto conto delle provvigioni maturate nel trimestre ottobre-dicembre;

  • pagare le suddette provvigioni

31 Martedì

IRPEF e IRES

Soggetti che effettuano attività di cessione di generi di monopolio e attività analoghe, in contabilità semplificata

Termine per rilevare contabilmente gli aggi e i compensi derivanti da tali attività:

  • mediante un’unica registrazione riassuntiva, relativa a tutte le operazioni svolte nell’anno precedente;

  • distinti per tipologia, fornitore ovvero gestore informatico

31 Martedì

IRPEF e IRES

Soggetti che hanno effettuato erogazioni liberali per programmi culturali

Comunicazione in via telematica all’Agenzia delle Entrate:

  • delle proprie complete generalità, comprensive dei dati fiscali;

  • dell’ammontare delle erogazioni effettuate nell’anno precedente;

  • dei soggetti beneficiari

31 Martedì

IRPEF e IRES

Soggetti che hanno ricevuto erogazioni liberali per progetti culturali

Comunicazione al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo:

  • dell’ammontare delle erogazioni liberali ricevute nell’anno precedente;

  • delle generalità complete del soggetto erogatore;

  • delle “finalità” o “attività” per le quali le stesse sono state elargite, ovvero la riferibilità delle predette erogazioni ai compiti istituzionali

31 Martedì

Accise

Esercenti attività di autotrasporto merci per conto proprio o di terzi

Termine per presentare la domanda per ottenere il credito d’imposta in relazione all’applicazione della “carbon tax” o dell’aumento delle accise al gasolio per autotrazione, in relazione al trimestre ottobre dicembre. Per usufruire dell’agevolazione occorre presentare un’apposita dichiarazione all’ufficio dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli competente, contenente i dati relativi ai veicoli, quelli dei rifornimenti di gasolio effettuati e le modalità di fruizione del credito (compensazione o rimborso)

31 Martedì

Imposte dirette

Pubbliche Amministrazioni che gestiscono il rilascio o il rinnovo di concessioni di aree demaniali marittime

Comunicazione telematica all’Anagrafe tributaria delle informazioni relative alle concessioni di aree demaniali marittime rilasciate o rinnovate nell’anno precedente

31 Martedì

Contributo di vigilanza

Imprese di assicurazione e di riassicurazione

Termine per:

  • effettuare il versamento all’IVASS dell’acconto del contributo di vigilanza dovuto per l’anno in corso, pari al 50% del contributo versato per l’anno precedente;

  • inviare all’IVASS, mediante posta elettronica, l’apposita autocertificazione attestante il pagamento

31 Martedì

Imposta sulle assicurazioni

Assicuratori

Versamento dell’imposta dovuta sui premi ed accessori incassati nel mese di dicembre, nonché di eventuali conguagli dell’imposta dovuta sui premi ed accessori incassati nel mese di novembre

31 Martedì

Imposte dirette e IVA

Banche, Poste, SIM, SGR, assicurazioni, società fiduciarie e altri intermediari finanziari

Termine per inviare all’Agenzia delle Entrate e/o all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, in via telematica, le risposte negative cumulative riguardanti richieste:

  • di informazioni sui rapporti intrattenuti e le operazioni svolte con i contribuenti;

  • consegnate nel mese precedente

31 Martedì

IRPEF e IRES

Banche, Poste, SIM, SGR, assicurazioni, società fiduciarie e altri intermediari finanziari

Termine per effettuare la trasmissione in via telematica all’Anagrafe tributaria, tramite il Sistema di Interscambio Dati (SID), dei dati relativi alle variazioni, comprese le cessazioni, o all’instaurazione di nuovi rapporti, intervenute nel mese precedente

31 Martedì

IRPEF e IRES

Banche, Poste, SIM, SGR, assicurazioni, società fiduciarie e altri intermediari finanziari

Termine per effettuare la trasmissione in via telematica all’Anagrafe tributaria, tramite il Sistema di Interscambio Dati (SID), dei dati, relativi al mese precedente, riguardanti:

  • le operazioni di natura finanziaria compiute al di fuori di un rapporto continuativo, unitamente ai dati identificativi dei soggetti che le hanno effettuate;

  • qualsiasi altro rapporto, unitamente ai dati identificativi dei soggetti che li intrattengono

31 Martedì

IVA

Enti non commerciali e produttori agricoli esonerati

Termine per:

  • versare l’imposta dovuta sugli acquisti intracomunitari di beni e sugli acquisti di beni e servizi da soggetti non residenti, registrati con riferimento al secondo mese precedente;

  • presentare la relativa dichiarazione mensile, con indicazione dell’imposta dovuta e versata

31 Martedì

IVA

Soggetti con partita IVA – Esercizio di imprese

Termine per rilevare il numero dei chilometri dei mezzi di trasporto utilizzati nell’esercizio dell’impresa, da riportare nell’apposita scheda carburanti mensile

31 Martedì

IVA

Soggetti con partita IVA

Termine per emettere le fatture, eventualmente in forma semplificata, relative alle cessioni di beni effettuate dal cessionario nei confronti di un soggetto terzo per il tramite del proprio cedente, in relazione ai beni consegnati o spediti nel mese precedente

31 Martedì

IVA

Soggetti con partita IVA con sedi secondarie

Obblighi di fatturazione, registrazione e annotazione dei corrispettivi e di registrazione degli acquisti, relativamente alle operazioni effettuate nel mese precedente da sedi secondarie (o altre dipendenze) che non vi provvedono direttamente

31 Martedì

IVA

Soggetti titolari di partita IVA

Emissione di una fattura globale per tutte le consegne di imballaggi e recipienti effettuate nell’anno precedente con obbligo di restituzione, ma non restituiti

31 Martedì

IVA

Operatori economici italiani

Termine per effettuare la comunicazione in via telematica all’Agenzia delle Entrate, direttamente o avvalendosi degli intermediari abilitati, delle operazioni di acquisto da operatori economici di San Marino:

  • mediante autofattura;

  • annotate nel mese precedente

31 Martedì

Antiriciclaggio

Soggetti che effettuano operazioni in oro

Termine per effettuare la dichiarazione alla Banca d’Italia – Unità di informazione finanziaria (UIF):

  • delle operazioni, di valore pari o superiore a 12.500,00 euro, compiute nel mese precedente;

  • esclusivamente in via telematica, utilizzando il portale Infostat-UIF

31 Martedì

Prelievo erariale unico (PREU)

Concessionari titolari delle autorizzazioni per gli apparecchi da gioco di cui all’art. 110 co. 6 del TULPS, collegati alla rete telematica

Comunicazione in via telematica all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli dei dati relativi all’accertamento della responsabilità solidale dei terzi incaricati della raccolta delle somme giocate, in relazione al periodo contabile novembre-dicembre

31 Martedì

Prelievo erariale unico (PREU)

Concessionari titolari delle autorizzazioni per gli apparecchi da gioco di cui all’art. 110 co. 6 del TULPS, collegati alla rete telematica

Versamento della rata mensile, maggiorata degli interessi legali, in caso di accoglimento da parte dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli dell’istanza di rateizzazione per temporanea situazione di difficolt

31 Martedì

Tributi

Centri di assistenza fiscale (CAF) già autorizzati al 13.12.2014

Presentazione all’Agenzia delle Entrate, con riferimento all’anno precedente, della relazione:

  • sulla capacità operativa;

  • sulle risorse umane utilizzate, anche in ordine alla tipologia di rapporti di lavoro instaurati e alla formazione svolta;

  • sull’affidamento a terzi dell’attività di assistenza fiscale;

  • sui controlli effettuati volti a garantire la qualità e l’adeguatezza dei livelli di servizio;

  • sul numero di dichiarazioni validamente trasmesse all’Agenzia delle Entrate

31 Martedì

Tributi

Contribuenti e sostituti d’imposta con domicilio fiscale o sede operativa, al 12.2.2011, nei Comuni di Lampedusa e Linosa

Termine per effettuare gli adempimenti tributari sospesi, diversi dai versamenti, che scadevano nel periodo dal 16.6.2011 al 15.12.2016

Come sempre, si ricorda che, in generale, i termini per gli adempimenti, anche fiscali, che scadono in giorno festivo sono prorogati “di diritto al giorno seguente non festivo” (art. 2963 c.c., espressamente richiamato dall’art. 66 del DPR 600/73). Inoltre, “il pagamento di ritenute alla fonte, di imposte, di tasse e contributi erariali, regionali e locali il cui termine cade di sabato o di giorno festivo è considerato tempestivo se effettuato il primo giorno lavorativo successivo” (art. 6 co. 8 del DL 31.5.94 n. 330 convertito nella L. 27.7.94 n. 473); la stessa regola si applica ai versamenti di tributi, contributi e premi da effettuare con il modello F24 (art. 18 co. 1 secondo periodo del DLgs. 9.7.97 n. 241). Anche i termini di presentazione e di trasmissione telematica delle dichiarazioni che scadono di sabato sono prorogati al primo giorno lavorativo successivo (art. 2 co. 9 del DPR 22.7.98 n. 322, circ. Agenzia delle Entrate 25.1.2002 n. 6, § 3.1).

Da ultimo, l’art. 7 co. 2 lett. l) del DL 13.5.2011 n. 70 convertito nella L. 12.7.2011 n. 106 (c.d. “DL sviluppo”) ha stabilito che “gli adempimenti e i versamenti previsti da disposizioni relative a materie amministrate da articolazioni del Ministero dell’economia e delle finanze, comprese le Agenzie fiscali, ancorché previsti in via esclusivamente telematica, ovvero che devono essere effettuati nei confronti delle medesime articolazioni o presso i relativi uffici, i cui termini scadono di sabato o di giorno festivo, sono prorogati al primo giorno lavorativo successivo”.