Gentile cliente, con la presente desideriamo informarLa che con la conversione del DL n. 244 del 30.12.2016 (attualmente la legge di conversione è in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale) viene prevista l’introduzione di alcune nuove ed importanti disposizioni in materia di fisco e lavoro. In materia fiscale si segnala, tra le altre cose, il ritorno della comunicazione INTRASTAT e l’abrogazione della comunicazione sui beni in godimento ai soci. Viene prevista, inoltre, la comunicazione semestrale dei dati IVA di tutte le fatture emesse e ricevute. In materia lavoro, invece, si segnala lo slittamento della nuova disciplina applicabile per le assunzioni obbligatorie dei datori di lavoro da 15 a 35 dipendenti: in assenza di tale proroga entro il prossimo 01.03.2017 i datori di lavoro si sarebbero dovuti attivare per effettuare richiesta di assunzione. In materia di disoccupazione dei collaboratori (DIS-COLL), si segnala la proroga dell’istituto al prossimo 30.06.2017. Tra gli altri interventi, invece, segnaliamo: i) la proroga al 31.12.2017 del termine per l’emanazione del decreto del ministero delle Infrastrutture finalizzato a impedire le pratiche di esercizio abusivo del servizio di taxi e di noleggio con conducente; ii) proroga al 31.12.2017 del termine entro cui le agenzie fiscali devono espletare nuovi concorsi per i dirigenti; iii) proroga di un anno del termine per l’espletamento dell’esame di avvocato con le disposizioni precedenti alla riforma del 2012.

 

Premessa

Con la conversione in legge del DL n. 244 del 30.12.2016 (attualmente il provvedimento è in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale) viene prevista l’introduzione di alcune nuove disposizioni di proroga degli adempimenti in materia fisco e lavoro. Di seguito, illustriamo le principali disposizioni che potrebbero essere introdotte con l’approvazione definitiva del provvedimento legislativo.

Novità in materia fiscale

Le novità in materia fiscale sono le seguenti:

Lavoratori rimpatriatiSecondo quanto previsto dal Ddl di conversione viene prorogato al 30.04.2017 il termine per esercitare l’opzione per la detassazione dei redditi prodotti da lavoratori rimpatriati.

Ricordiamo che coloro che sono in possesso dei requisiti sopra indicati possono accedere ad un abbattimento del reddito imponibile del 30%. Pertanto, i contribuenti potranno assoggettare ad imposta il proprio reddito di lavoro dipendente nella misura del 70% per il periodo di trasferimento e per i 4 periodi d’imposta successivi.

Comunicazione dati IVAPer effetto della modifica proposta, la comunicazione delle fatture emesse e ricevute verr effettuata su base semestrale. Il primo invio dati è previsto per il 18.09.2017, mentre per il secondo semestre entro il 28.02.2018.
Detrazione IVA su abitazioneViene prevista la proroga fino al prossimo 31.12.2017 della detrazione (nella misura del 50%) sull’IVA pagata per l’acquisto di unità immobiliari di classe energetica A e B cedute da imprese costruttrici.
INTRASTAT e beni ai sociViene prorogato di un anno (fino al 31.12.2017) l’obbligo di presentazione del modello INTRASTAT relativi agli acquisti intracomunitari di beni e servizi. L’adempimento verrà poi completamente abrogato a decorrere dal 01.01.2018.

In materia di beni in godimento ai soci si segnala l’abrogazione dell’adempimento già relativamente al 2016 (non essendo specificamente prevista una data relativamente alla decorrenza dell’abrogazione, si ritiene che la stessa sia applicabile sin dal 2016).

Affitti Scompare dalla dichiarazione dei redditi l’obbligo di indicare gli estremi di registrazione del contratto di locazione e quelli di denuncia dell’immobile ai fini dell’applicazione dell’ICI per ottenere l’abbattimento del 30% dell’imponibile dagli affitti a canone concordato.
Lotteria fiscaleLa sperimentazione della lotteria fiscale viene posticipata dal marzo 2017 a novembre 2017.

 

Novità in materia lavoro

Le novità in materia lavoro sono le seguenti:

Collocamento obbligatorioIn materia di collocamento obbligatorio si segnala la proroga della disciplina che consente ai datori di lavoro da 15 a 35 dipendenti di effettuare l’assunzione obbligatoria solo qualora venga effettuata una nuova assunzione nell’organico aziendale.

In mancanza di tale proroga, a decorrere dal 01.01.2017, i datori di lavoro avrebbero dovuto procedere all’assunzione obbligatorio con il solo raggiungimento della predetta soglia occupazionale. Per molti datori di lavoro che occupano da 15 a 35 dipendenti, la modifica avrebbe comportato l’obbligo di procedere a richiesta di assunzione entro e non oltre il prossimo 01.03.2017.

Grazie alla proroga della precedente disciplina fino al prossimo 31.12.2017, l’adempimento (nelle medesime condizioni) verrà prorogato al 01.03.2018 (salvo che il datore di lavoro proceda a nuove assunzioni).

DIS COLLCome noto, in relazione agli eventi di disoccupazione verificatisi a decorrere dal 1 gennaio 2015 e sino al 31 dicembre 2016, è riconosciuta ai collaboratori coordinati e continuativi e a progetto (inclusi anche quelli pubblici, a differenza dell’anno scorso), iscritti in via esclusiva alla Gestione separata, non pensionati e privi di partita IVA (al momento di presentazione della domanda), che abbiano perduto involontariamente la propria occupazione, una indennità di disoccupazione mensile denominata DIS-COLL.

Per effetto della modifica introdotta con la legge di conversione, il termine di validità dell’istituto dovrebbe essere prorogato al prossimo 30.06.2017 (dalla data del 31.12.2016).

Libro unico del lavoroSlitta al 2018 l’obbligo relativo alla tenuta del LUL in modalità telematica.
Comunicazione infortuniLa comunicazione degli infortuni secondo modalità telematiche (sono interessati, ricordiamo, gli eventi che comportano almeno un giorno di assenza al lavoro oltre a quello dell’infortunio) slitta dal 12.04.2017 al 12.10.2017.
Rivalutazione pensioniCongelata per tutto l’anno la restituzione dello 0,1% della rivalutazione delle pensioni ricevuta nel 2015.

 

Altre novit

Le altre novit di cui è prevista l’introduzione in occasione della legge di conversione sono le seguenti:

Dirigenti agenzie fiscaliViene prevista la proroga al 31.12.2017 del termine entro il quale le agenzie fiscali possono espletare nuovi concorsi per i ruoli dirigenziali.
Taxi Viene posticipato al 31.12.2017 il termine entro cui deve essere emanato il decreto del Ministero delle Infrastrutture finalizzato ad impedire le pratiche di esercizio abusivo del servizio taxi e noleggio con conducente.
Esami avvocatoViene prevista la proroga di un ulteriore anno dell’applicazione delle nuove disposizioni in materia di esame di stato introdotte dalla riforma del 2012.

Anche per il 2017 si applicherà, quindi, la previgente disciplina.

Contributi editoriaSlitta l’applicazione della riforma ai contributi sull’editoria, che prevedeva norme più favorevoli per le aziende (la nuova disciplina stabilisce che il contributo può arrivare fino al 50% dei ricavi non più al netto dei contributi stessi).
SISTRIViene stabilito un nuovo rinvio al 2018 per le sanzioni applicabili sul sistema di tracciabilità dei rifiuti con mantenimento del doppio binario telematico e cartaceo anche per il 2017.

 

Lo Studio rimane a disposizione per ogni ulteriore chiarimento e approfondimento di Vostro interesse.

Cordiali saluti